Pianeti Gassosi

Giove

E’ il quinto pianeta del sistema solare in ordine di distanza dal Sole, il più grande di tutto il sistema planetario. Giove ha una composizione simile a quella del Sole: infatti è costituito principalmente da idrogeno ed elio, con piccole quantità di altri composti, quali ammoniaca, metano ed acqua. L’atmosfera esterna è caratterizzata da numerose bande e zone di tonalità variabili dal color crema al marrone, costellate da formazioni cicloniche ed anticicloniche.

 

Saturno

E’ il sesto pianeta del Sistema solare in ordine di distanza dal Sole ed il secondo pianeta più massiccio, dopo Giove. Classificato come gigante gassoso è composto principalmente di idrogeno, e in piccole proporzioni di elio. Le velocità del vento nella atmosfera di Saturno possono raggiungere 1800 km/ora.

 

Urano

Settimo pianeta del sistema solare in ordine di distanza dal Sole (il terzo per diametro e il quarto per massa) ha una composizione chimica simile a quella di Nettuno. L’atmosfera del pianeta, sebbene sia simile a quella di Giove e Saturno per la presenza abbondante di idrogeno ed elio, contiene una proporzione elevata di “ghiacci”, come l’acqua, l’ammoniaca e il metano, assieme a tracce di idrocarburi; per questa ragione, gli astronomi talvolta preferiscono riferirsi a questi due pianeti trattandoli come una classe separata, i “giganti ghiacciati”.

 

Nettuno

E’ l’ottavo pianeta ed è consoderato il “gemello” di Nettuno, poichè la composizione chimica e le dimensioni sono circa le stesse.

 

Plutone

Non è di tipo roccioso, bensì gli studiosi ipotizzano di tipo roccioso. E’ l’ultimo pianeta del nostro Sistema Solare, detto “pianeta nano”, orbita nelle regioni periferiche con un’orbita eccentrica; fu scoperto nel 1930 da Clyde Tombaugh e inizialmente classificato come il nono pianeta. Il nuovo corpo celeste venne battezzato in onore di Plutone, divinità romana dell’Oltretomba; le prime lettere del nome, PL, sono anche le iniziali dell’eminente astronomo Percival Lowell, che per primo ne ipotizzò l’esistenza. Il suo diametro è di 2300 Km, ha 3 satelliti (Caronte, Idra e Notte) ed è distante circa 6 miliardi di Km. La sua superficie è composta da ghiaccio d’acqua e di metano.