Galassie

Una galassia è un grande insieme di stelle, sistemi, ammassi ed associazioni stellari, gas e polveri (che formano il mezzo interstellare), legati dalla reciproca forza di gravità. Il nome deriva dal greco (galaxìas), che significa “latteo”, con chiara allusione alla Via Lattea, la Galassia per antonomasia, di cui fa parte il sistema solare.

Un viaggio tra le galassie… da quelle più “vicine” alla Via Lattea ci allontaniamo sempre di più.

 

M33 – Galassia del “Triangolo” – nella costellazione del Triangolo

Galassia a spirale distante circa 2,3 milioni di anni luce dalla Terra è distante circa 3 milioni di anni luce. La Galassia del Triangolo è una galassia piuttosto piccola rispetto alle sue vicine (la Via Lattea e la Galassia di Andromeda), ma in realtà ha dimensioni medie rispetto alle altre galassie spirali presenti nell’Universo. In particolare, è il terzo membro del Gruppo Locale per grandezza, dopo la galassia di Andromeda e la Via Lattea.

M31 – Galassia di “Andromeda” – in direzione della costellazione di Andromeda

E’ una galassia spirale gigante facente parte del Gruppo Locale, assieme alla nostra, la Via Lattea; si trova a circa 3,2 milioni di anni luce da noi. Si tratta della galassia spirale di grandi dimensioni più vicina alla nostra. La galassia di Andromeda è la più grande del Gruppo Locale, un piccolo gruppo di galassie formato dalla Via Lattea, Andromeda e dalla galassia del Triangolo, più una trentina di altre galassie minori, molte delle quali satelliti delle principali. Sebbene sia la più estesa, sembra che non sia la più massiccia, poiché alcuni studi suggeriscono che la Via Lattea contenga più materia oscura e potrebbe così essere quella con la massa più grande del Gruppo.

 

M81 – Galassia di “Bode” – nella costellazione dell’Orsa Maggiore

Situata a 12 milioni di anni luce dalla Terra, si stima che M81 contenga approssimativamente 250 miliardi di stelle, è quindi leggermente più piccola della nostra Via Lattea.

M82 – Galassia “Sigaro” – nella costellazione dell’Orsa Maggiore

Si trova a circa 12 milioni di anni luce ed è associata alla più grande e famosa M81, di cui subisce gli effetti gravitazionali; queste forze mareali hanno deformato M82 fin da circa 100 milioni di anni fa. Queste interazioni hanno causato un forte aumento dei fenomeni di formazione stellare. Il più recente incontro fra queste due galassie si è avuto circa 250 milioni di anni fa ed ha causato un forte picco della formazione stellare in entrambe. La distanza che separa le due galassie è di circa 300.000 anni luce.

 

M51 – Galassia “Vortice” – nella costellazione boreale dei Cani da Caccia

La più grande e famosa è una classica galassia a spirale. La più piccola galassia compagna nota come NGC 5195 (o anche M51B), è parzialmente coperta da un braccio di polvere della spirale Vortice (con la quale interagisce). Dista dalla Terra da 15 a 37 milioni di anni luce ed è ampia da 50.000 a 100.000 anni luce. Nella seconda foto, indicata dalla freccia, appare la supernova SN 2011dh fotografata a giugno 2011. L’esplosione è in realtà avvenuta 15 milioni di anni fa, poichè tale è stato il tempo perchè la luce (300.000 Km/s) arrivasse a noi.

 

M101 – Galassia “Girandola” – nella costellazione dell’Orsa Maggiore

E’ una galassia a spirale che dista 23.790.000 anni luce dalla Terra. Da un osservatore a terra è vista esattamente “di faccia”, ma i suoi bracci sono visibili solo con un grande telescopio. Il diametro della galassia è circa 170.000 anni luce, ovvero quasi doppio rispetto al diametro della nostra Galassia. Nella seconda foto, indicata dalla freccia, appare la supernova SN2011fe (della famiglia Ia), fotografata a settembre 2011. L’esplosione è in realtà avvenuta 23 milioni di anni fa, poichè tanto è stato il tempo affinchè la luce (300.000 Km/s) arrivasse a noi.

 

M96 – nella costellazione del Leone

E’ una galassia a spirale intermedia, posta alla distanza di 31,3 milioni di anni luce; le sue regioni centrali più luminose possiedono una dimensione reale di oltre 65.000 anni luce. La massa della galassia è stata stimata essere di 160 miliardi di masse solari.

 

M105 – nella costellazione del Leone

E’ una galassia ellittica e la sua distanza è stimata sui circa 32 milioni di anni luce. Si tratta di un perfetto esempio di galassia ellittica, grazie alla estrema uniformità di struttura e di luminosità che la caratterizza; delle due galassie che l’accompagnano, entrambe ellittiche.

 

M95 – nella costellazione del Leone

E’ una galassia spirale barrata, distante 32,6 milioni di anni luce mostra una notevole attività nelle sue regioni centrali.

 

M63 – Galassia “Girasole” – nella costellazione dei Cani da Caccia

Il nome proprio girasole è dovuto al grandissimo numero di segmenti di spirali che circondano il nucleo, ben avvolte attorno ad esso e pervase da un gran numero di nubi di polvere interstellare; la massa totale della galassia sarebbe compresa fra le 80 e le 140 miliardi di masse solari, con un diametro di 90.000 anni luce, ossia simile a quello della nostra Via Lattea. La distanza è stimata sui 37 milioni di anni luce e si allontana da noi alla velocità di 580 km/s.

 

M100 – nella costellazione della Chioma di Berenice

Galassia spirale che ha due grandi bracci costituiti da stelle più brillanti, e molte altre più deboli; in questi bracci sono state osservate ben cinque supernovae; M100 è uno dei membri più importanti dell’ammasso di galassie della Vergine che si estende fino alla costellazione della Chioma di Berenice. Il suo diametro reale è di 120.000 anni luce, dunque un po’ superiore rispetto a quello della Via Lattea. Dista 52 milioni di anni luce.

 

M109 – nella costellazione dell’Orsa Maggiore

E’ una galassia a spirale barrata a circa 55 milioni di anni luce e un diametro reale di circa 130.000 anni luce.

 

M61 – situata nell’ Ammasso della Vergine

Si trova a 60 milioni di anni luce e con il suo diametro di circa 100.000 anni luce (simile a quello della Via Lattea) è uno dei più grandi membri dell’ammasso della Vergine. La sua massa è stata stimata in 50 miliardi di masse solari.

 

M84, M86 e Ngc4402 – nella costellazione della Vergine

M84 fa coppia con la vicina galassia M86, con cui condivide pure l’aspetto e la maggior parte delle caratteristiche fisiche. Si trova estremamente vicina al centro dell’Ammasso della Vergine, alla distanza di circa 60 milioni di anni luce da noi. Nei dintorni è possibile osservare anche numerose altre galassie, come NGC 4388 e NGC 4402.

 

M104 – Galassia “Sombrero” – nella costellazione della Vergine

La sua vista di taglio con la banda oscura l’ha resa famosa. Ha un nucleo grande e luminoso, un bulge centrale stranamente ampio e una prominente banda di polveri attorno al disco. Poiché si mostra di taglio, l’aspetto complessivo è simile ad un sombrero messicano, da cui il nome assegnatole. Dista 65 milioni di anni luce.

 

 

Ngc4217

 

Ngc3628

 

Ngc6946

 

Ngc4565

 

Quintetto di Stephan

E’ un gruppo di 5 galassie, sicuramente vicine tra loro, ed è sistuato nella costellazione di Pegaso. Fui scoperto dall’Astronomo francese Edouard Stephan (nel 1877). I memebri del gruppo di galassie hanno una magnitudine compresa tra 12.6 e 13.9, per questo sono osservabili con telescopi di almeno 300mm di diametro sotto cieli scuri. Il Quintetto di Stephan è distante tra 210 e 340 milioni di anni luce.

 

Ngc4989

Insieme di galassie che ci riportano ad una distanza di 520 milioni di anni luce (mezzo miliardo di anni luce), ed oltre.