Profondo Cielo

Le immagini del profondo cielo contenute nelle diverse sezioni sono nominate con una sigla (per esempio M o NGC) alla quale fa seguito un numero, poichè classificate secondo cataloghi astronomici.

La sigla M (seguita da un numero) si riferisce al catalogo Messier. Compilato dallo stesso Charles Messier (1730-1817), astronomo francese, è il primo ed il più importante creato per evitare di confondere i deboli oggetti del cielo con le comete.

La sigla NGC (seguita da un numero) si riferisce all’elenco canonico degli oggetti celesti, il New General Catalogue, compilato dall’astronomo danese Johan Ludwig Emil Dreyer e pubblicato per la prima volta nel 1888. E’ stato in seguito esteso fino a comprendere oltre 13.000 voci.

E’ possibile visionare altre foto realizzate dal Gruppo Astrofili Volterra G.I.A.N. sul sito “Astronomia Scuola“!!

 

– Nebulose

– La Via Lattea

– Ammassi di stelle

– Galassie